Difficoltà degli adolescenti

Insicurezza in un figlio: cosa fare e come aiutarlo a superarla

L’insicurezza in un figlio è un tratto che spesso notano molti genitori, in diverse fasi di vita dei figli.

E’ molto probabile, indipendentemente dall’infanzia, che nell’adolescenza e nella giovane età l’insicurezza si amplifichi.

Un bambino o una bambina sicuri di sé possono diventare adolescenti con delle insicurezze. Questo fa parte dei giochi dell’adolescenza e un genitore deve metterlo in conto. E’ normale sentirsi preoccupati e spaesati, soprattutto se un figlio si apre, si confida e chiede il tuo aiuto. Vorresti essere di supporto e trovare la strategia migliore da consigliargli per acquisire sicurezza.

Hai già la mia guida gratuita 'Complicati, meravigliosi adolescenti?'La trovi qui: COMPLICATI, MERAVIGLIOSI ADOLESCENTI: una guida per genitori sul coaching per adolescenti

Prima di passare ad alcuni strumenti pratici per aiutare tuo figlio a sentirsi più sicuro di sé voglio darti due spunti di riflessione sull’insicurezza.

Perché siamo insicuri

L’insicurezza è una causa o una conseguenza di alcuni nostri pensieri o atteggiamenti?

Come sai il coaching punta l’attenzione sulla soluzione rispetto che sulla causa e sul problema. A volte è necessario capire come sono concatenati i pensieri che portano un adolescente ad essere insicuro.

E’ possibile che questi nascano dal bisogno di avere costanti conferme. Molti ragazzi hanno bisogno di sentirsi dire che stanno facendo bene, che sono sulla buona strada per perseverare nei loro obiettivi e prendere sicurezza.

insicurezza in un figlio

Un aspetto ancora più delicato riguarda la sfera personale. Alcuni adolescenti hanno bisogno di sapere che sono Ok come persone, che vanno bene così come sono, che hanno tutte le qualità che gli servono per raggiungere grandi traguardi.

Altre volte l’insicurezza è data dal ‘non sentirsi abbastanza’, abbastanza intelligenti, abbastanza fichi, abbastanza belli e molto altro.

L’insicurezza è spesso associata a una bassa autostima. Chi si stima poco e ha poca considerazione di sé tende ad essere insicuro nelle situazioni di vita quotidiana.

Insicurezza in un figlio: il fattore adolescenza

Come ti ho già anticipato nelle righe precedenti i cambiamenti legati all’adolescenza possono incidere sulla sicurezza dei ragazzi.

Gli adolescenti guardano agli altri, ai coetanei, agli amici, ai compagni di classe. Questo può portare a dei paragoni che generano insicurezza e disagio.

Anche il ruolo incisivo dei social network amplifica la loro insicurezza. Non sempre riescono a cogliere una realtà ‘a pezzi’ e profondamente filtrata. Gli adolescenti prendono quello che vedono sullo schermo per vero, reale e soprattutto come una verità totale. Questo genera confronti e tentativi di emulazione. Anche questi aspetti influenzano fortemente la sicurezza di sé nei ragazzi.

3 strategie per aiutare tuo figlio a superare l’insicurezza

Ora che hai un quadro più chiaro di cosa ruota attorno all’insicurezza di un adolescente ti suggerisco 3 strategie per aiutarlo ad acquisire sicurezza.

CIRCONDARSI DELLE PERSONE GIUSTE

A volte l’insicurezza in un figlio è influenzata dal tipo di amici di cui si circonda. I ragazzi spesso pensano che sia fico assomigliare ai coetanei più popolari a scuola, nello sport, nel quartiere. Questo può generare molta pressione.

Gli adolescenti hanno bisogno di tenersi vicine quelle persone che li accettano per come sono, che li aiutano a crescere e a sentirsi migliori ogni giorno di più.

E’ un valore importante da trasmettere a tuo figlio, in un momento della sua vita in cui è determinante imparare a scegliere di quali persone circondarsi.

FARE I CONTI CON LA PAURA DEL GIUDIZIO

La paura di quello che gli altri pensano di noi è il motore che alimenta gran parte dell’insicurezza di un figlio. Te ne parlo anche qui: Insegnare agli adolescenti a non dipendere dal giudizio degli altri

Gli adolescenti spesso vivono il timore di dire o fare qualcosa che potrebbe farli sembrare ridicoli, sbagliati o fuori luogo. Questo spesso blocca e frena la libertà di essere sé stessi.

insicurezza in un figlio adolescente

Come si fa i conti con la paura del giudizio?

Un passaggio fondamentale è quello di ridimensionare pensieri e aspettative che nella mente dei ragazzi spesso sono distorti.

Ti suggerisco 3 domande utili:

  • Come fai a sapere che accadrà questa cosa o che le persone penseranno questa cosa con certezza?
  • Se dovesse accadere la cosa peggiore che immagini quali sarebbero le conseguenze?
  • Se dovesse accadere la cosa migliore che immagini quali sarebbero le conseguenze?

EVITA DI VIVERE L’INSICUREZZA COME UN LIMITE

Tutti noi abbiamo sperimentato dei momenti della vita in cui ci siamo sentiti più vulnerabili e insicuri. In quei momenti sembra che tutto vada storto, si fa fatica ad avere dei pensieri positivi e le paure sembrano prendere il sopravvento.

Nonostante questo, vivere l’insicurezza di tuo figlio come un suo limite potrebbe metterlo in difficoltà.

Tuo figlio ha davanti una sfida con sé stesso e questo è già molto per lui. E’ importante che capisca che può fare quello che ama, può sperimentare cose nuove, può farsi nuovi amici nonostante la sua insicurezza.

La soluzione sta proprio lì: vivere e fare esperienze nonostante l’insicurezza.

Questo porta a un circolo virtuoso in cui tuo figlio fa dei piccoli passi ogni giorno. Ogni passo sarà più a suo agio, ogni passo più sicuro, ogni passo più grande.

Vivi questo momento come un’opportunità di crescita per tuo figlio e per te come genitore.

Ogni difficoltà è lì per dimostrarci quanto possiamo essere forti.


Hai già letto e usufruito della mia guida gratuita 'Complicati, meravigliosi adolescenti?'Puoi scaricarla qui: COMPLICATI, MERAVIGLIOSI ADOLESCENTI: una guida per genitori sul coaching per adolescenti

immagini dal web&freepik.com

Claudia Busto

Sono Claudia Busto, coach per adolescenti. Sostengo i genitori nella crescita dei loro figli dando ai ragazzi degli strumenti concreti per superare gli ostacoli e raggiungere grandi traguardi.

Recommended Articles