Coaching per adolescenti

La rivoluzione del coaching: aiutare gli adolescenti quando stanno bene

adolescenti aiuto

Oggi ho deciso di raccontare un aspetto del Coaching che forse è quello a cui tengo di più: aiutare gli adolescenti nel benessere e non solo nel malessere.

Se non sai cos’è il Coaching e vuoi avere qualche informazione in più puoi leggere qui: Coaching per adolescenti: tre cose fondamentali da sapere

Quando un genitore si rivolge a uno specialista del benessere mentale per il proprio figlio/a lo fa solitamente perchè c’è un problema, una difficoltà.

In generale è il modo in cui siamo abituati a livello sociale: parliamo di prevenzione medica e non di quella psicologica.

Invece è importante, anzi fondamentale, sostenere gli adolescenti anche quando sono “mentalmente in forma”.

Che lo si voglia o no, prima o poi soprattutto in adolescenza, il momento critico arriva.

adolescenti problemi

Quando arriva, se un ragazzo/a ha gli strumenti giusti riesce a gestire emotivamente quel momento e prenderlo come un’occasione di crescita.

Se invece affronta quel problema in balia della difficoltà dovrà sostenere il peso delle insicurezze e la paura di non farcela. Questo potrebbe pregiudicare l’idea che ha di se stesso/a e del suo futuro.

Quello che ho apprezzato da subito i primi tempi che sperimentavo le tecniche di Coaching è l’idea di andare verso un miglioramento, un cambiamento, invece di allontanarsi da un dolore o una sofferenza.

Certo, anche dolori e problemi vanno tenuti in considerazione, solo che spesso diventano il centro dei pensieri di un adolescente.

Dentro ad ogni ragazzo/a che incontro vedo del potenziale da accendere, non un problema da risolvere.

aiuto adolescenti

Perciò quando un genitore mi chiede come può essere di aiuto ad un figlio/a la mia risposta è necessariamente: AIUTALO QUANDO STA BENE.

Aiuta tuo figlio/a dandogli degli strumenti per crescere, per imparare a scegliere e costruire un rapporto sano con le proprie emozioni.

Il Coaching dà agli adolescenti questi strumenti. Per questo motivo lo uso sempre e comunque, qualsiasi sia il contesto in cui lavoro con loro.

Sostenerli nelle difficoltà è importante e ancora più importante è aiutarli quando stanno bene perchè la loro mente è serena e predisposta a crescere e migliorarsi.

Se anche tu ti stai chiedendo come aiutare tuo figlio/a adolescente a crescere la mia risposta è di nuovo: dagli strumenti quando sta bene. Insegnagli a gestire il dolore e probabilmente si risparmierà diversi problemi della sua età; sicuramente saprà gestirli per andare avanti verso ciò che desidera.


Per restare aggiornato sui nuovi contenuti ti basta compilare il modulo qui sotto:

Loading

Per avere informazioni sul primo incontro conoscitivo clicca qui: INCONTRO INDIVIDUALE: come aiuto i ragazzi

Ti aspetto anche sulla mia pagina facebook: Claudia Busto


foto dal web 

Claudia Busto

Sono Claudia Busto, coach per adolescenti. Sostengo i genitori nella crescita dei loro figli dando ai ragazzi degli strumenti concreti per superare gli ostacoli e raggiungere grandi traguardi.

Recommended Articles